CONTRASTI – angeli e demoni, il limite e il sublime

Continua a villa de Claricini il ricco programma di concerti del FESTIVAL CONTRASTI angeli e demoni, il limite e il sublime dell’associazione Gaggia. Il tema da cui quest’anno prende spunto il festival è il settantesimo anniversario dall’adozione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani da parte delle Nazioni Unite.

Dal 2 al 9 dicembre 2018 ben quattro concerti per continuare ad esplorare con grandi musicisti le passioni che abitano l’uomo. All’arte dei suoni il compito di dimostrare, con alcune delle più alte creazioni di Messiaen, Mozart e Schubert, quanto l’animo umano possa avvicinarsi al sublime, al trascendente. 

Domenica 2 dicembre alle 18.00 il recital pianistico di Carlo Michini esplorerà “Dante, Petrarca e il simbolismo russo” su musiche di F. Liszt, A. Scriabin.

Giovedì 6 dicembre alle 21.00 “Il Sacro, il Sublime e l’Ineffabile – Quatuor pour la fin du tempscon” con l’introduzione di Umberto Berti, musiche di O. Messiaen.

Sabato 8 dicembre alle 18.00 “L’ultimo Mozart: dal geniale all’inaudito” e domenica 9 dicembre, sempre alle 18.00, “Contrasti – Angeli e demoni” su musiche di G. Tartini, B. Bartok, A. Piazzolla, I. Strawinsky.

I protagonisti del festival: Daniel Rowland, Soo – Hyun Park, violino – Vladimir Mendelssohn, viola – Maja Bogdanovic, violoncello – Stefano Cardo, clarinetto – Leonardo Zunica, Carlo Michini, Natacha Kudritskaja e Andrea Rucli, pianoforte.

L’ingresso è a pagamento, 10 euro intero e 8 euro ridotto (soci Gaggia e studenti Conservatorio) – Per ulteriori dettagli sull’iniziativa visitate il sito http://www.sergiogaggia.com.

Nicole

Leave a Reply Text

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi