San Valentino: curiosità, tradizioni e consigli

San Valentino si sa è la festa degli innamorati ma pochi forse sanno che ha un’antichissima tradizione. La festa si celebrava nell’antica Roma a metà febbraio con riti pagani dedicati al dio della fertilità Luperco. La Chiesa per porre fine a questi festeggiamenti sfrenati trovò un sostituto cristiano ovvero San Valentino, vescovo martire, protettore delle storie d’amore.
Durante il Medioevo si diffuse la pratica di scambi d’amore e regali durante la festa grazie alla concezione dell’amor cortese.

Al giorno d’oggi le usanze sono molto diverse nel mondo.
In Inghilterra sono famose le “Valentines” piccoli biglietti romantici che vengono spediti alla persona amata in forma anoninima.
Una tradizione particolare è quella giapponese: sono le donne a regalare dei cioccolatini agli uomini che poi esattamente un mese dopo, nel White Day, dovevano ricambiare con cioccolato rigorosamente bianco!

In Italia la festa più romantica dell’anno si festeggia con regali e appuntamenti speciali. Quindi preparatevi a stupire la vostra dolce metà!
Non servono gesti eclatanti, la cosa importante è far capire che ci tenete e conoscete il vostro partner. Quindi i grandi classici vanno bene ma per stupire davvero qualcuno regalategli qualcosa che desidera ma che magari non sa nemmeno di volere.

Non serve avere grossi budget perché come si dice basta il pensiero quindi invece di cercare su Google “cosa regalare a San Valentino” pensiamoci, è la cosa più romantica che ci sia.

In qualunque modo lo festeggierete auguri a tutti!

Vale

Leave a Reply Text

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi